Realizzazioni teatrali

Condividi questa pagina!

Spettacoli teatrali realizzati su bozzetti di Angelo M. Landi

Teatro d’Opera

1941-42 «Madama Butterfly» di Giacomo Puccini (1a edizione). Firenze (Teatro Comunale), Genova (Teatro Comunale), Venezia (Teatro «La Fenice»)
«Tosca» di Giacomo Puccini.

1955-56 «Le Maschere» di Pietro Mascagni in occasione del Cinquantenario. Regia di A. G. Bragaglia. Direzione G. A. Gavazzeni. Firenze (Teatro Comunale), Genova (Teatro Comunale), Napoli (Teatro San Carlo):
1956 «Madama Butterfly». Firenze – Teatro Comunale (Nuova edizione).
1959-60 «Ariadne auf Naxos» di R. Strauss. Firenze (Teatro della Pergola»), Roma (Teatro dell’Opera)

Teatro di prosa e spettacoli minori

1936-40 Teatro sperimentale e Compagnia nazionale dei GUF. Firenze e territorio nazionale: «Grotta Lupo», «I Porta» di Tullio Pinelli, Drammi e Commedie di Stefano Landi (Pirandello), Zardi e altri.
1940 Compagnia del «Teatro delle Arti» diretta da A. G. Bragaglia. Roma e territorio nazionale: «Delitto e Castigo» di F. Dostojewskj, nella riduzione teatrale di Gaston Baty.
1949 Firenze (Piccolo Teatro Città di Firenze): «Ritratto di madonna» di Tornton Wilder.
1948 Siena (Accademia Chigiana, Teatro dei Rinnovati): «Il vecchio geloso», da una novella di Cervantes. Musica di Carlo Savina.
1948 San Miniato al Tedesco (Istituto del Dramma popolare) « Yo el Rey » di Bruno Cicognani (Bozzetti e direzione dell’allestimento). Ha inoltre curato, in proprio o per conto del « Maggio Musicale Fiorentino» e di altri Enti e compagnie, oltre cinquanta allestimenti scenici.
1949-50 Angelo M. Landi fonda e dirige un periodico dal titolo «Il Loggione», pubblicazione di critica e polemica su argomenti teatrali e, più generalmente, artistici.
1950 In occasione della Festa del Teatro a San Miniato organizza una mostra di giovani scenografi Italiani. dal 1950 Organizza 5 congressi nazionali di Scenografia, tenutisi a Firenze (all’Accademia di belle Arti, alla Società Leonardo da Vinci, alla Sala delle conferenze dell’Opificio delle Pietre Dure), a Milano (alla Piccola Scala), a Napoli (al Circolo della Stampa).
1958 Promuove e presiede una iniziativa intesa a dotare la Città di Firenze di un Teatro da camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Sei il visitatore n:


Hit Counter provided by brochure holders

Ci scusiamo con i visitatori per le eventuali inesattezze di traduzione (Google Translate)